Smartwatch per il Crossfit: guida alla scelta dei migliori

Garmin Vivoactive 3

Il crossfit è una disciplina fitness, praticata da chi vuole tonificare e allenare il corpo, caratterizzata da movimenti eseguiti a ritmo molto sostenuto ed in continuo cambiamento.

La possibilità di cambiare gli esercizi e di non dover eseguire gli stessi movimenti statici di altre attività sportive piace molto ai cultori del benessere, tanto che molte palestre sono nate proprio con lo scopo di dedicarsi soltanto al crossfit.

Strumenti e accessori utili per il Crossfit

Crossfit significa allenare il corpo eseguendo sia esercizi a corpo libero che esercizi con sovraccarichi. In questo caso si utilizzano bilanciere, kettlebell, palla medica e altri strumenti. Si possono praticare anche altre attività miste e aerobiche come il nuoto, il canottaggio, il ciclismo, la corsa o il salto con la corda.

Se pratichi crossfit, un accessorio molto utile, oltre a quelli necessari per l’allenamento, è lo smartwatch. Avere con te un braccialetto per il fitness sarà fondamentale per controllare la tua salute e rilevare molti parametri importanti. Inoltre rappresenta una sorta di coach che ti dà indicazioni e ti sprona a fare sempre meglio, dandoti stimoli e motivazioni.

Perché scegliere uno smartwatch per Crossfit

Quando si fa sport è importante perseguire gli obiettivi prefissati ma a volte può risultare difficile seguire con regolarità gli allenamenti. A dare i risultati sperati però è proprio la costanza nel sostenere gli esercizi e lo smartwatch può diventare prezioso per non mollare. Per questo ti rimandiamo alla classifica di accessori-indossabili.it per lasciarti guidare alla scelta dell’activity tracker più adatto alle tue esigenze.

Con lo smartwatch per Crossfit potrai sempre monitorare i tuoi progressi, come ad esempio verificare quante calorie hai bruciato o conoscere lo stato dei tuoi muscoli. Avere a disposizione questi dati sarà per te un incentivo a non arrenderti e a proseguire seguendo la tabella di marcia che ti eri prefissato.

Ci sono smartwatch più indicati rispetto ad altri per essere utilizzati quando si pratica il Crossfit. Vediamo quali caratteristiche devono avere per essere più adatti a questo utilizzo.

Caratteristiche da considerare per la scelta di un orologio fitness per il crossfit

Lo smartwatch per il crossfit è un orologio da polso che deve includere alcune caratteristiche e varie funzionalità. Vediamo quali sono le principali.

Schermo touch screen

Lo schermo touch è sempre più diffuso perché pratico e intuitivo e fa parte delle caratteristiche di molti dispositivi tecnologici. Per quanto riguarda l’activity tracker per il crossfit è tuttavia opportuno orientarsi su un modello con configurazione a 5 pulsanti. E’ preferibile questo tipo di input perché non “soffre” acqua e sudore e risulta molto pratico per tutti gli sportivi che lo hanno sperimentato.

Lettore battiti

Gli smartwatch attualmente in commercio sono dotati di lettori ottici molto avanzati, che rilevano svariati parametri sulla salute. Restano però sempre un passo indietro rispetto alla funzionale fascia cardio toracica. Se prediligi quest’ultima dovrà supportare la connettività Bluetooth o quella ANT+ per poter essere collegata al device.

Modalità sportive

L’activity tracker ha tra le sue funzionalità principali quella di supportare diversi tipi di sport. E’ sufficiente selezionare la modalità preferita e grazie alle informazioni contenute all’interno ti seguirà negli allenamenti controllando l’attività sportiva, i progressi ed anche gli errori. Naturalmente le modalità cambiano in base al modello scelto.

Funzioni

Nello specifico lo smartwatch per crossfit registra svariati parametri come il numero di passi compiuti, la distanza percorsa, il battito cardiaco, il tutto in tempo reale. Inoltre effettua il monitoraggio del sonno, rilevando la qualità e le ore del riposo. Se lo colleghi allo smartphone puoi ricevere le notifiche ed anche analizzare i dati suddivisi per ogni sessione sportiva.

La funzione Gym è quella che non dovrebbe mancare in un dispositivo per il crossfit. Significa che l’activity tracker integra esercizi di forza e ti può sostenere indicandoti le ripetizioni da fare o le pause necessarie tra un esercizio e il successivo. Il crossfit si basa su sforzi intensi per cui è fondamentale che il device abbia anche la funzione per conoscere i livelli di saturazione dell’ossigeno nel sangue.

Conclusione

Lo smartwatch per il crossfit è un dispositivo che si basa sulla precisione e l’esattezza dei dati che registra. Per questo motivo è meglio orientarsi su un prodotto di fascia medio-alta, che risulta affidabile e performante.

Anche se l’esborso sarà un po’ più consistente rispetto ai modelli più economici, l’investimento sarà ampiamento ripagato. Ciò che conta è avere al polso un orologio completo di tutte le funzioni più utili e soprattutto in grado di sostenerti durante gli esercizi di crossfit.