Forskolina integratore per dimagrire, funziona? Recensioni e opinioni

Dimagrire

La forskolina è il principio attivo estratto dalla radice di una pianta, il Coleus forskohlii, appartenente alla famiglia delle Lamiaceae.

Chi utilizza integratori alimentari per perdere peso la conosce per la sua capacità di ridurre il grasso corporeo e aumentare invece la massa grassa. Spesso i prodotti per dimagrire riescono a bruciare i grassi ma comportano la perdita della massa muscolare, cosa che non è ottimale per la salute.

La forskolina vanta numerose proprietà benefiche per l’organismo già note da tempo alla medicina, quella ayurvedica inclusa. Era utilizzata per “pulire” le vie urinarie, i polmoni e il cuore. Questa pianta, che appartiene alla famiglia della menta, è nativa dell’India, della Thailandia e delle zone subtropicali dell’Asia.

La forskolina viene somministrata ai pazienti anche in polvere, per via oculare o endovenosa per il trattamento di varie patologie. Come integratore alimentare viene assunto per via orale ed il suo impiego per ridurre il grasso corporeo appartiene a tempi più recenti.

Proprietà della forskolina

Molte persone sognano di perdere peso velocemente e pensano che affrontare il problema del grasso in eccesso con un integratore alimentare possa risolvere tutto. Non è esattamente così, è necessario seguire un regime alimentare equilibrato e fare attività fisica. La diminuzione del peso avviene soltanto quando le calorie introdotte nell’organismo con i rifornimenti energetici sono inferiori all’energia bruciata, cioè al dispendio calorico.

Secondo i risultati di alcuni studi sembra che la forskolina faciliti la perdita di grassi e riesca allo stesso tempo a conservare la massa muscolare. In pratica significa che “lavora” sul grasso contenuto nelle cellule adipose allo stesso modo che il corpo richiede il grasso come fonte energetica.

Gli integratori alimentari utili al dimagrimento in genere agiscono sul metabolismo, aumentandolo bruciando i grassi e limitano l’appetito. La forskolina pare non avere questo tipo di effetti sull’organismo.

Posologia degli integratori di forskolina

La dose di forskolina presente negli integratori alimentari può variare e normalmente sono quelli di qualità elevata a contenerne di più. In genere essi contengono tra il 10 e il 20% di estratto di forskolina.

La presenza del principio attivo in quantità inferiori non è utile allo scopo, anzi risulta inefficace. La dose da ritenersi adeguata per un trattamento a base di forskolina varia dai 25 ai 60 mg al giorno.

L’uso della forskolina in medicina

L’estratto ottenuto dalla radice del Coleus forskohlii è utilizzato in medicina da secoli quando la forskolina era impiegata per curare vari disturbi. In particolare in India la medicina erboristica la usava per trattare asma, costipazione, bronchite e anche disturbi cardiaci. Ancora oggi essa è utilizzata in medicina per trattare diverse patologie.

Tra i problemi di salute curati con la forskolina ci sono le infezioni delle vie urinarie e della vescica, i dolori da ciclo mestruale, i disturbi del sonno, le convulsioni.

La forskolina è utile per il trattamento dell’obesità, delle allergie, dei grumi di sangue, dei problemi sessuali degli uomini, dell’intestino irritabile, dei problemi della pelle come la psoriasi e gli eczemi. In particolare essa viene utilizzata in gocce per trattare il glaucoma agli occhi, con inalazione per curare i problemi di asma o somministrata per via endovenosa per curare problemi cardiaci.

Effetti collaterali della forskolina

La forskolina in gocce per gli occhi, per via endovenosa o inalata è quasi sempre sicura e non produce particolari effetti collaterali. Ci sono però casi in cui il suo utilizzo è sconsigliato, vediamo quali.

L’impiego di forskolina va evitato prima di interventi chirurgici programmati perché può incrementare sanguinamenti. Per questo non va assunta a partire da almeno due settimane prima dell’operazione. In alcuni pazienti la sua assunzione potrebbe dare origine a sanguinamenti per cui il suo uso va stabilito insieme al medico.

La forskolina non si deve assumere in gravidanza perché ci sono rischi per la salute e lo sviluppo del feto. Chi soffre di patologie cardiache deve assumere forskolina soltanto dietro controllo medico. Il suo uso potrebbe interferire negativamente con alcune terapie per i vasi sanguigni e per il cuore. Inoltre potrebbe abbassare i livelli della pressione sanguigna.

Forskolina dove si compra

Puoi acquistare l’integratore Forskolina su Amazon:

13,90€
49,90
disponibile
2 nuovo da 13,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24 Maggio 2019 11:13 pm