Cavigliere pesi: vantaggi degli esercizi con i pesi

Piedi caviglie

Cavigliere con pesi, mai sentito parlare di questo tipo di strumento per allenarsi? Forse molti di noi le hanno soltanto viste nei film o in tv, compresi anche i polsini con i pesi. Ma nella realtà saranno in molti ad ignorare il corretto uso di tali attrezzi, anzi molte possono essere le informazioni errate relative al loro uso e ai reali benefici che apportano.

Chi le conosce sa invece che se usati in maniera corretta questi attrezzi aiutano moltissimo gli allenamenti sportivi.

Benefici delle cavigliere

Le cavigliere usate nel modo giusto sono davvero utili perché servono a tonificare le gambe, specialmente se si aggiungono man mano pesi invece di aumentare il numero delle ripetizioni; aiutano anche ad avere una maggiore resistenza perché usandole con regolarità per qualche settimana il fisico si abitua allo sforzo e ne beneficia la circolazione tanto che si avverte anche un aumento della capacità polmonare.

I pesi sono efficaci per bruciare più calorie e possono essere applicati sia per allenare le gambe e le caviglie ma possono portare vantaggi anche agli addominali, alle spalle e al petto: sono infatti strumenti molto versatili.

In base al peso delle cavigliere che si usano si possono aiutare i muscoli a crescere. Ovviamente usando pesi da 0,50 kg ciò che si raggiunge non sarà l’aumento della massa muscolare ma un buon grado di tonicità dei muscoli. Applicando invece pesi da 2 kg i muscoli si rafforzeranno e soprattutto gli addominali avranno evidenti benefici.

Le cavigliere sono sicure?

Pesi alle caviglie sono certamente da sconsigliare se si soffre di dolori articolari, e in ogni caso il parere di un medico può essere un buon punto dal quale partire per capire se è il tipo di allenamento che fa per noi.

Di sicuro c’è che vanno adoperate con attenzione, ed è preferibile usarle per addominali e trazioni perché in questo caso nessuna articolazione subisce il lavoro delle cavigliere.

Alcuni le utilizzano per camminare o per correre: certamente questo avrà dei benefici ma non è la funzione corretta per adoperare questo tipo di pesi. Eseguendo quei movimenti le articolazioni e i legamenti possono subire dei danni, anche se si scelgono modelli del peso di 0,5 kg perché a mio parere il nostro corpo non è fatto per supportare pesi nel momento in cui esegue una corsa o cammina velocemente.

Esercizi con le cavigliere

Esistono moltissimi esercizi da eseguire con le cavigliere, qui ne citeremo soltanto alcuni ma attraverso google sarà possibile orientarsi su siti dedicati a questi temi e seguendo il tutorial vedere come svolgere le varie sessioni.

Le cavigliere possono essere usate per allenare i quadricipiti (leg extension) con un esercizio che prevede l’uso di una sedia, l’interno coscia (leg raises), la coscia ( leg abduction), gli addominali bassi.

Uno dei più efficaci esercizi con cavigliere sono le trazioni alla sbarra: apportare 4 kg di peso alle caviglie farà fare al corpo uno sforzo non da poco per consentirgli di sollevarsi in aria.